Dal 2014 Craq Design Studio gestisce con Ducati il multisite della sua moto più bella e iconica: la Panigale. Prima 1199 e 899, poi 1299 e 959. Ma anche S, R, Anniversario e da sabato Final Edition.

Un prodotto stupendo, da cui anche i non appassionati di motorsport non possono evitare di lasciarsi affascinare. La prima moto che abbia mai vinto il red dot award e il compasso d’oro. Una flyline spigolosa e seducente al tempo stesso. Insomma molti valori da comunicare e tanta sostanza.

Come ogni gamma di prodotto anche Panigale è sempre stata in evoluzione, con edizioni speciali e aggiornamenti di cilindrata. Aveva bisogno di un sito che potesse “gemmare” altri siti, gestire una rete complessa con informazioni confidenziali da pubblicare last minute. Enorme flessibilità di pagine, siti, velocità e performance di indicizzazione. La nostra specialità: un multisite a fasce modulari.

 

Quando ieri, alle 5.30 del mattino italiane, mentre a Laguna Seca veniva svelata la 1299 Panigale R Final Edition, abbiamo ricevuto l’OK da Ducati a cliccare “pubblica” sull’ultima Panigale c’è stato un momento di pacche sulle spalle al multisite: in pochissimi giorni ci ha permesso di confezionare le immagini, produrre le fasce di contenuto, inserire i testi e realizzarne l’adattamento responsive. Pochissimo tempo, massima efficienza per un risultato controllato e pulito. Cosa l’ha reso possibile?

 

La struttura Multisite di WordPress

Come abbiamo già detto altrove (qui), i vantaggi di una struttura multisite sono diversi: coordinare più siti, che hanno un unico dominio (e già questo…), da un unico pannello di controllo. Basta aggiornare una singola volta WordPress per poter aggiornare simultaneamente tutti i nostri network. Cosa non da sottovalutare, si ha la completa gestione di temi e plug in con la possibilità di attivarli di default. Facilmente gestibile in back end. L’utente può passare da un sito all’altro all’interno della stessa bacheca.

Se abbiamo già approfondito i lati positivi dell’esperienza che l’utente fa del sito web dal punto di vista della navigazione semplice ed intuitiva, qui la questione riguarda invece la facilità di gestione coordinata, di aggiornamento e di controllo sugli utenti.

Avere un controllo sulla coerenza grafica e di contenuto e contemporaneamente una diversificazione degli aspetti per le singole sotto-identità è un’esigenza frequente. Nel caso di modelli di una famiglia di moto così caratterizzata è fondamentale. Grazie a questa struttura multisite, supportata della linee guida web di Ducati da noi progettate (leggi qui), e alla versatilità di WordpPress è possibile cliccare su “aggiungi sito” e partire da lì con una progettazione controllata ed efficace.

 

La progettazione a fasce e la versione Ducati di QTheme

La modularità è una dei nostri approcci chiave alla progettazione. Dal design, al software, ai preventivi.

Nel corso degli anni (non tanti, ma intensi) abbiamo perfezionato la nostra amizia con WordPress sviluppando un nostro tema che raccoglie le funzioni base volte a ottimizzare il flusso di creazione, gestione e aggiornamento dei siti su cui lavoriamo (o su cui devono lavorare i nostri clienti).

QTheme (così si chiama il nostro core) è uno strumento che diventa sempre più potente, e che, nella sua versione “Ducati” permette di aggiungere fasce a ogni pagina, gestirne i colori dominanti, lo sfondo, i testi, personalizzando al massimo ogni singolo focus di contenuto, contemporaneamente mantenendo la coerenza visiva.

[+ aggiungi fascia] è una funzione concettualmente semplicissima, eppure rivoluzionaria, molto più leggera di qualunque visual composer e molto più leggera per chi gestisce il sito. Ogni fascia può essere visualizzata solo su mobile, solo su desktop o su tutti gli schermi, per prendere ancora più controllo sul tipo di esperienza da produrre.

 

La modularità consente in qualunque momento, anche dopo il go-live, di ampliare il contenuto di ogni fascia con nuovi paragrafi e box di testo, ma anche di moltiplicare la call to action. Molto semplicemente, l’aggiunta di un nuovo contenuto corrisponde all’aggiunta di una nuova fascia, che mantiene il flusso di navigazione coerente pur avendo il proprio spazio dedicato.

 

Cesco che fa un part time dalle 5 alle 9 del mattino

Tra le cose che hanno reso possibile un facile go-live all’alba (per allinearsi con il fuso orario di Laguna Seca) c’è anche che, da quando è nato il suo cucciolo, il nostro programmatore più nerd e dedicato ha scelto di fare un part time molto particolare: lo vediamo lasciare l’ufficio quando noi arriviamo, e per lui le 5.30 del mattino sono l’equivalente delle nostre 9.30… insomma, anche questo ha facilitato questo ultimo go-live bicilindrico per Panigale 🙂

 

Guarda il progetto