Ma cos’è un Multisite?

Nel nostro lavoro è facile imbattersi nella gestione di un network di siti che utilizzano un database unico. In questo caso cosa fare?
Et voilà, ecco trovata la soluzione! WordPress Multisite, anche chiamato WordPress Mu è una modalità del famoso open source che permette di lavorare nello stesso tempo su più siti web, anche differenti tra loro. WordPress, dunque, offre la possibilità di muoversi da un unico account su più fronti, una soluzione che facilita la vita e non di poco (ve lo assicuriamo).

Perché (e soprattutto quando) scegliere un multisite?

Partendo da ciò che abbiamo detto è facilmente deducibile quali siano i vantaggi che l’utilizzo del multisite può apportare, non solo al cliente ma anche al professionista. Ospitare una molteplicità di siti, su un’unica installazione, significa che ogni nuovo sito viene installato all’interno dello stesso network e quindi fa parte di un sistema unico. Questo si traduce in maggiore facilità di utilizzo, in minor dispendio di tempo e risorse e consente di avere una buona autonomia operativa dal punto di vista dello sviluppo.
I vantaggi che vanno ad aggiungersi a quelli che costituiscono di per sé le caratteristiche base del multisito, sono diversi:

  • Prima di tutto la facilità di gestione. Coordinare più siti, che hanno un unico dominio (e già questo…), da un unico pannello di controllo.
  • Basta aggiornare una singola volta WordPress per poter aggiornare simultaneamente tutti i nostri network.
  • Cosa non da sottovalutare, si ha la completa gestione di temi e plug in con la possibilità di attivarli di default.
  • Facilmente gestibile in back end. L’utente può passare da un sito all’altro all’interno della stessa bacheca.

 

 

Il multisito racchiude in sé una serie di vantaggi che si convertono in benefici sia per l’utente che naviga il sito sia per lo sviluppatore che ne pone le basi.
In questo caso, però, è importante soffermarsi sull’esperienza che l’utente fa del sito web. L’obiettivo è sempre quello di rendere la navigazione semplice ed intuitiva, a maggior ragione per siti “più complessi” che hanno molti contenuti e che offrono numerosi servizi o che sono composti, a loro volta, da altri mini-siti.
In virtù di questo, non sempre optare per WordPress Multisite è la scelta migliore. Scegliere se adottare o meno l’opzione della gestione del multisito è un fattore strettamente legato alla struttura e alla razionalizzazione del sito stesso.

Il nostro lavoro per Kilowatt

Ora che abbiamo ben presente cosa sia un multisite, quali siano i suoi vantaggi e quando è il caso di utilizzarlo, è interessante vedere quanto questa soluzione sia stata utile e funzionale per sviluppare il portale di Kilowatt.

Kilowatt è una startup che raggruppa al suo interno diverse realtà (liberi professionisti, associazioni e aziende) che operano principalmente in tre ambiti: progetti di comunicazione, consulenza e formazione e riqualificazione di spazi o strutture abbandonate da restituire alla società.

 

 

La vastità delle aree d’azione ci ha indirizzato verso la scelta di una gestione multisite dell’ecosistema Kilowatt. In questo modo, siamo riusciti a rielaborare un sistema complesso rendendolo di facile navigazione e fruizione.

Nello specifico, siamo partiti da una fase di studio e razionalizzazione nella quale abbiamo analizzato tutte le componenti che fanno parte dell’ecosistema Kilowatt. Da qui, la scelta di optare per una soluzione multisite.

Se date un’occhiata al portale, noterete che abbiamo optato per lo sviluppo di cinque domini di terzo livello. Ciò significa che, per esempio, il dominio del sito del ristorante Vetro, anziché essere kilowatt.vetro.bo.it, sarà vetro.kilowatt.bo.it.
La scelta non è stata dettata da motivazioni legate alla SEO o alla programmazione, ma ad una pura questione di impatto visivo. Prendiamo come esempio la Url leserre.kilowatt.bo.it.Il risultato è visivamente più pulito (rispetto all’opzione kilowatt.leserre.bo.it).
Inoltre, il ristorante Vetro e il locale LeSerre sono le realtà più conosciute dell’ecosistema Kilowatt. Per questo motivo vi è anche una componente strategica nella decisione di utilizzare Url in cui i nomi delle singole attività comparissero per primi.

In conclusione, l’opzione multisito si è rivelata molto utile per gestire le diverse realtà in cui Kilowatt opera, ognuna delle quali, dunque, ha un sito web ben distinto e ciascuno con il proprio dominio di terzo livello.
Per assicurare la percezione di continuità e coerenza tra i diversi siti, il menu viene replicato in ogni sito web, in diverse declinazioni, in modo tale da garantire all’utente una navigazione facile e familiare.